Ancora PNL dal dentista

4 March, 2010

Ecco un altro articolo firmato dalla produttivissima e richiestissima Coach Silvia Pasqualetti :-)
Parliamo ancora di PNL dal dentista… in particolare qualche spunto utile per trattare con i bambini

Oggi voglio riprendere un argomento che qualche tempo fa Alessandro ha commentato in questo blog, su tematiche di relazione medico/paziente. E’ risaputo che il comportamento del medico può fare la differenza su come il paziente vive una situazione di salute, qualunque sia la problematica.

Vi voglio riportare un esempio concreto: mia figlia è stata sin da piccola una ragazzina che non si fa mettere i piedi in testa o, per introdurre il contesto, diciamo che “non si fa mettere le mani in bocca” facilmente! Parliamo di dentisti in questo caso, in particolare di due, incaricati di aprire la bocca della mia creatura, che ha avuto dei denti da latte talmente forti che soltanto il dentista poteva (dolorosamente) togliere.

Il primo lo chiamerò “terrorista” ed il secondo “piennellista”, cioè che applica le tecniche di PNL.

Il metodo del “terrorista” consisteva nelle classiche minacce, maniere forti e autorità massima. Risultato: la bocca di mia figlia è rimasta sigillata dopo il primo rude tentativo del “terrorista” di toglierle il dente per rimanere ancora più sigillata nei tentativi successivi, ricordo che c’è stato addirittura un momento in cui il dentista ha dovuto chiedere l’aiuto di tre assistenti per tenerla ferma.

Quando ci siamo presentate da lui, il piennellista si è reso subito conto che si trovava di fronte una bimbetta in atteggiamento completamente “mismatcher”, “via da” e “referenza interna”, ancorata negativamente allo studio dentistico ed al camice bianco.

Il suo metodo è stato il seguente: ha prima di tutto creato rapport con lei con molta dolcezza, si è tolto il camice, le ha sorriso, si è seduto vicino a lei mettendosi alla sua stessa altezza, ha usato un tono di voce amichevole, pacato ma fermo, mettendola a suo agio e facendo la sua conoscenza con domande gentili.

Dopo un po’ che parlavano del più e del meno mia figlia ha cominciato a sciogliersi ed a quel punto le parole magiche del dentista, le ricordo come fosse ora, sono state: “ora che ci siamo conosciuti devo dire che mi sei molto simpatica e credo tu sia una bimba intelligente, so che sai che è necessario togliere questo dente, è l’unico modo perché smetta di farti male e in più permetterà al dentino sotto di crescere meglio. Non so se ne sarò capace, farò tutto quello che posso perché tu senta il meno possibile ma probabilmente non riuscirò a non farti sentire nulla. Sarai tu a guidarmi, se per caso dovessi sentire qualcosa alza il braccio ed io mi fermerò”. :-)

Miracolo dei miracoli, mia figlia non solo ha aperto la bocca ma si è fatta togliere il dente senza un lamento! Sono passati più di 7 anni da allora e siamo le sue clienti più affezionate e ti dirò di più, in questi anni gli ho portato oltre una decina di clienti!

Essere esperti ed avere talento nel proprio lavoro non basta se non lo si sa comunicare al mondo… voglio dire che ritengo il dentista “terrorista” un ottimo medico e mi sarei fidata senz’altro di lui per le estrazioni dei dentini di mia figlia, ma non si può prescindere dalla dimensione umana.

Probabilmente lui riteneva più importante applicare la sua competenza anziché preoccuparsi di come applicarla nel modo più efficace, e questo gli ha procurato come conseguenze un paio d’ore di stress e la perdita di un cliente. Se dovessi avere bisogno di un medico sicuramente preferirei un medico molto bravo tecnicamente ad un medico che sa soltanto farmi sentire a mio agio, ma potendo scegliere tra i medici bravi, sceglierei senz’altro quello che è più abile a comunicarmi la sua autorevolezza, come professionista e come uomo: mi fiderei di più, collaborerei al massimo ed avrei la certezza di aver ricevuto le migliori cure possibili.

Chissà cosa avrebbero fatto i due dentisti con un paziente come questo:

Tags: , , , , ,
| Commenti (3)



3 Commenti per: “Ancora PNL dal dentista”



  1. mel matteo

    ottimo suggerimento da divulgare a tutti i dentisti! pure al mio..il dottor Iena Plinsky!!!

  2. Monica una tua fan

    Alle!!!!
    Meraviglioso…..sento come se tu avessi pensato a me !!!
    pnl practitioner Milano gennaio 2010

  3. Alessandro Mora

    Ciao Monica,

    visto, penso sempre ai miei Practitioner 😉
    Come stai? Spero tutto ti stia andando alla grande.

    Un abbraccio e a presto.

    Alle

Corsi di PNL Ekis

Master in Coaching