La linguistica delle sottomodalità

28 April, 2009

Se sei un Practitioner di PNL (o hai letto qualche libro sull’argomento) sai benissimo che ad influenzare i nostri stati d’animo e l’intensità delle sensazioni che proviamo non è la realtà oggettiva o ciò che accade, ma l’idea che ce ne facciamo nella nostra mente. Questa idea (chiamata rappresentazione interna) è formata da alcuni mattoncini: le famose sottomodalità. Variando le sottomodalità, varia la sensazione legata all’evento.

Durante un PNL Practitioner, il primo livello di specializzazione in programmazione neuro linguistica, uno dei corsisti mi ha chiesto: “c’è un modo per cambiare le sottomodalità di un’esperienza semplicemente parlando alla persona, senza necessariamente farle chiudere gli occhi come se fosse un lavoro formale?”

Certamente sì! Le parole che usiamo creano immagini precise nella mente di chi ci ascolta. Vediamo qualche esempio di come cambiare le sottomodalità visive semplicemente… parlando!

Se vuoi aiutare un tuo amico ad uscire da una situazione difficile e trovare delle soluzioni, la prima cosa che probabilmente faresti (a livello visivo) è di dissociarlo dall’immagine, dandogli un punto di vista differente, giusto? In questo caso puoi iniziare a parlargli in terza persona, come se stessi parlando di qualcuno che non è lì con voi (e indicando con i tuoi gesti una sedia vuota lì accanto). Puoi dire ad esempio qualcosa tipo: “quando Paolo vive quella situazione di disagio si comporta in quel modo… ti rendi conto che non è il comportamento più utile da fare? Che risorse gli servirebbero in quel momento? Guardala da un altro punto di vista”.

Vuoi allontanare o avvicinare (nel tempo o nello spazio) delle immagini? Molto semplicemente scegli gli aggettivi e i tempi verbali che fanno al tuo caso: “questa situazione che vivi” (avvicina) oppure “quella situazione che Paolo viveva” (allontana e dissocia). Se poi nel secondo caso cambi anche il tono di voce rendendola anche “piccola” siamo a cavallo.

Passiamo alle dimensioni: beh le dimensioni sono semplici da indurre in modo conversazionale. Come puoi intuire basta che utilizzi in modo consapevole la tua gestualità (gesti più ampi o più minimali) e che usi il volume, il tono e il timbro di voce in modo congruente. Hai mai visto Richard Bandler mentre lavora con le persone? Sembra un rumorista! Ricorda sempre l’importanza dello strumento voce.

Ti serve più luminosità? Bene, allora iniziamo a fare luce sulla situazione in modo che tu possa vederci chiaro :-)

Se lavori con qualcuno che mette in atto qualche comportamento “di cui non va troppo fiero” ma continua comunque a farlo, molto probabilmente noterai che ha un’immagine ferma (o un film molto corto) del comportamento. Quello che può servirti in questo caso è fargli vedere mentalmente le conseguenze delle sue azioni, trasformando l’immagine statica in un film: “se vai avanti e immagini come possa svilupparsi la situazione noterai che…”

Questi sono solo alcuni semplici esempi. Le tue parole contano, creano immagini, cambiano le sottomodalità: sceglile con cura!

| Commenti (13)



13 Commenti per: “La linguistica delle sottomodalità”



  1. Gilberto Veronese

    Complimenti Alle, il tuo è davvero un Blog molto utile…

  2. Marco Anselmi

    Grande Alle,

    questo articolo mi è piaciuto.

    avevo recentemente cercato di trovare un modo per usare le sottomodalità in modo poco “visibile”.

    come sempre sei un punto di riferimento PNL per me.

    appuntamento al prossimo articolo!

    Marco

  3. Alessandro Mora

    Ciao Marco,

    grazie 😉 Se ti interessano cose specifiche come queste… basta chiedere! E sono sicuro che anche la Gio potrebbe avere domande specifiche :-)

    Un abbraccio

    Alle

  4. ClielaReora

    удобный веб сайт http://sexdesire.ru/ – Эротика, Порно рассказ, [url=http://sexdesire.ru/video/399-belosnezhka-i-sem-gnomov-zhdut-princa-na-polyane.html]Белоснежка порно фильм[/url], История про секс и многое другое.

  5. Charline

    Excellent Ьlog here! Also your site loaɗs up very fast! What host are yoou using?
    Can I gett youur affiliuate link to yօur host?
    I wish my website loaded up aas fast as yoսrs lol

  6. minecraft games

    Excellent beat ! I wish to apprentice at the same
    time as you amend your site, how could i subscribe for a blog site?
    The account helped me a acceptable deal. I have been a little bit acquainted of
    this your broadcast provided vibrant clear idea

  7. sandisk micro sd card

    We guarantee your satisfaction on every merchandise we sell with a full refund – no receipt desired assuming you have a Micro Center Insider Account.

  8. Aubrey

    prices of those bracelets will vary. There are particular elements that determine
    the cost and the top-notch the silver medal.

  9. Google

    Hi there, its pleasant paragraph regarding media print, we all know media is
    a fantastic source of data.

  10. v2 cig coupon

    Compare this to be able to pick the best menthol taste to mint.

  11. Carmen

    Un tre8s bon e9pisode. Finalement un briefing sur l’origine hsoritique de la PNL, ses bases et une confirmation qu’elle n’est pas enseigne9e en universite9 la bas non plus qu’ici. De me9thode the9rapeutique elle s’est vue (de9)valorise9 en me9thode de marchandage disponible sous forme de se9minaire payants ;p

  12. www.match.com

    Hello to every one, since I am genuinely eager of reading this web site’s post to be updated regularly.
    It contains good stuff.

  13. minecraft games

    This post is really a nice one it helps new net viewers, who are
    wishing in favor of blogging.

Corsi di PNL Ekis

Master in Coaching