Il mio augurio di buon anno! PNL e 2012

1 January, 2012

buon-anno-pnl-ekis1Prontiiiiiiiii… via! Buon 2012 :-)
Eccoci arrivati finalmente nel nuovo anno. Scrivo “finalmente” perché, a sentire un sacco di persone con cui parlo, il 2011 è stato un anno bello tosto!

Non che dal 31 dicembre 2011 al 1 gennaio 2012 cambino magicamente le cose, ma per molti cambia l’atteggiamento: come se si fosse chiuso un ciclo e se ne aprisse un altro, come se si tirasse una riga e si iniziasse a scrivere un nuovo capitolo… o addirittura, perché no, un nuovo libro :-) Magari si cambia genere!!! :-)

E sai benissimo che quando cambi l’atteggiamento mentale, vai ad attingere a piene mani dalle tue risorse personali (che spesso non usi quando ti senti in difficoltà o in rincorsa). La conseguenza è che i tuoi comportamenti e le tue azioni sono più efficaci e molto probabilmente anche i tuoi risultati inizieranno ad essere migliori.

Parte tutto dall’atteggiamento! Non aspettare che arrivino i primi risultati buoni per cambiarlo… è un cane che si morde la coda. Invece puoi influenzare il tuo atteggiamento subito e i risultati ne saranno una diretta conseguenza!

Be’ se il nuovo anno può essere una scusa/ragione per cambiare l’atteggiamento mentale, per oggi usiamola (ma solo per oggi, altrimenti diventa lunga aspettare il prossimo… e se poi i Maya ci beccano??? Non vorrai mica rischiare, eh? :-) ).

Quindi è vero, l’anno scorso può essere stato tosto, ma per questo nuovo anno ho un augurio: basta lamentele e su le maniche!
Lamentarsi non serve a nulla. Non ho conosciuto molte persone che hanno cambiato le cose lamentandosi o piangendosi addosso. Perché ti fa stare male (la sensazione di sollievo dello sfogo dura poco) e soprattutto prosciuga le energie di chi ti sta intorno.

Lo so, in alcuni casi non è facile! Ma più ti ripeti quanto sia stato sfortunato e quanto le cose non stiano andando per il verso giusto, più te ne convinci. E più te ne convinci, più questa diventa la tua unica realtà… e dopo un po’ è deprimente!

pnl-ekis-blogNon solo, a lungo andare lamentarsi ti inaridisce e ti incattivisce. Qualche tempo fa ho sentito T. Harv Eker dire ad un corso: “continuare a provare rabbia e risentimento è come bere veleno ogni giorno e sperare che muoia qualcun altro”. Idea stupida!

Se vuoi proprio ripeterti qualcosa, invece di lamentarti, usa il mantra che ti suggerirebbe Richard Bandler: “shut the fuck up” (che potremmo tradurre con un chiudi quella £@$$% di bocca!) :-) continua a ripeterlo mentalmente… magari non è elegantissimo, ma ti assicuro che è estremamente efficace 😉 soprattutto ai giorni nostri in cui tendiamo a dirci parecchie stupidaggini.

John La Valle (presidente della Society of NLP) ripete spesso “output is the final encoding” che, liberamente tradotto, significa che verbalizzare un concetto è l’assimilazione finale di quel pensiero nel nostro cervello.

Quindi stai attento a quello che dici… perché si potrebbe consolidare maggiormente e diventare una granitica realtà da cui poi è difficile sfuggire in quanto diventa sempre più strutturata e giustificata nella tua testa.

Il mio augurio per il 2012? Basta lamentele e su le maniche! C’è tanta roba da fare per migliorare la nostra vita… e di conseguenza quella di chi ci sta attorno… e di conseguenza quella di chi sta attorno a chi ci sta attorno… e… ok mi fermo qui, ma ricorda che il tuo impatto personale può avere più conseguenze di ciò che pensi. Scegli qualcosa da cui partire: la più importante o quella che ti motiva di più, ma fai qualcosa!

Proprio ieri qualcuno mi diceva “speriamo che l’anno prossimo le cose vadano meglio”. Non limitarti a sperare che le cose vadano meglio: pensa a come nello specifico vuoi che vadano e chiediti cosa puoi fare tu personalmente per farle andare in quel modo. Smettila di aspettare che gli altri dicano o facciano qualcosa oppure che cambi la situazione: diventa influente sulla tua vita!

Parti dal tuo atteggiamento e sintonizzati su una frequenza che ti piace di più! Insomma, ricomincia da te!

Inizia a scrivere il tuo libro personale e, mi raccomando, scegli il genere che ti piace :-) quando parti con una bella sensazione tutto è più semplice.

Che il 2012 ti renda tutto ciò che di bello hai seminato e che di bello continui a seminare ogni giorno :-)

P.S. Lascia pure i tuoi commenti e i tuoi auguri, sono apprezzatissimi :-)
P.P.S. Ecco qui le nuove date dei nostri corsi di Programmazione Neuro Linguistica per il primo semestre 2012. Ci vediamo in aula :-)

Tags: , , , , ,
| Commenti (15)



15 Commenti per: “Il mio augurio di buon anno! PNL e 2012”



  1. Il mio augurio di buon anno! PNL e 2012 | Coaching per te

    […] Vuoi iscriverti ai commenti per questo post? […]

  2. Ale Dattilo

    Caro MT, il mio mantra già dal 2011 è la tua voce che mi dice: “Hai visto com’è bastaaaarda la tua mente..??” 😉

    Scrivere un nuovo libro: mi piace. Mi sto già rimboccando le maniche!

    Auguri di cuore per il tuo 2012.

  3. nicoletta

    caro alle… caschi come il cacio sui maccheroni (tanto per parlare per metafore)… penso di mangiare ogni briciola di 2012 a cominciare DA ORA !!!!!!!!!!! il menu é cambiato pronti… via! 😀

  4. Claudio Gilberti

    Caro Alessandro, 
    ogni tuo articolo sembra scritto per me, e come sempre, anche questo, arriva al momento giusto, (quando l’allievo è pronto il maestro arriva)…proprio questa notte riflettevo sui concetti da te espressi, e sull’esigenza di cambiare il mio atteggiamento rispetto al 2011…cominciando così a scrivere per il 2012 un “nuovo libro”…quindi su le maniche e basta lamentele!!!

    Tanti carissimi auguri di buon 2012 ricco di grandi soddisfazioni

    Claudio 

  5. Beppe

    Grande Alle e super Trainer ti rilancio gli auguri per un 2012 ATTIVO su tutti i fronti e bruciamola questa … “zona comfort”.

    A presto.

    Beppe Sammarco

  6. Silvia

    AUGURIIIIIIIIIIII ALLE!!!! OTTIMO 2012!!!!!!! Io ho avuto la fortuna di conoscerti come Trainer nel 2011 e potrò continuare a ricevere la tua conoscenza nel 2012. Il tuo articolo che parla della zona di confort è entrato a fare parte di me in modo prepotente, dal momento che vivevo spesso rimanendo al suo interno! E questo ha tutte le carte in regola per andare a fargli compagnia! Grazie coach!!!!!!!!!!

  7. Ramona

    Grazie Alessandro…parole vere, parole semplici e sagge allo stesso tempo …e mai più azzeccate per la mia vita in questo momento.Mi danno coraggio, mi sollevano l’anima e mi riequilibrano la mente che spesso tende a sfuggire e a piangersi addosso come dicevi prima…ma ora ho deciso di dire Basta e diventare regista della mia vita,l’autista dell’autobus, non un semplice passeggero.
    Grazie e un meraviglioso 2012 anche a te
    Ramona

  8. Monica

    Giusto Alle!!!! Son pronta con le maniche rimboccateeeee!!!! Grazie, come sempre dici e scrivi messaggi moooolto azzeccati!!!! :-)))
    Contraccambio con tutto il cuore gli auguri di un ottimo super buon 2012, colmo di ogni bene!!!!! Un abbraccio forte forte!!!!!

  9. Fede

    Grazie Alle per i tuoi continui spunti di riflessione, mi piace il mantra che suggerisci, molto d’impatto, della serie quando ci vuole ci vuole…sono pronta per il 2012, voglio scrivere il libro più bello della mia vita con tante azioni efficaci e poche chiacchiere inutili!!!:-)
    Un abbraccio e auguroni per un anno ricco d’amore!!!

  10. Alessandro Mora

    Grazie a tutti :-)
    … e “buon libro” anche a voi 😉
    Alle

  11. Rosy Falcone

    Grazie Alle, quale modo migliore per partire con il nuovo anno più focalizzati che mai! Atteggiamento, Focus e Determinazione e’ cio’ che mettero’ ancora di più in questo 2012.
    Da oggi comincia il primo capitolo del mio libro dal titolo “Come dice Alle…” Grazie per essere un vero modello a cui ispirarsi per diventare un grande Coach nel lavoro e soprattutto nella vita!!!

  12. Pnl Ekis » Blog Archive » Dedicato a chi si lamenta troppo: PNL e… hakuna matata! - Alessandro Mora

    […] nell’articolo della settimana scorsa scrivevo il mio augurio da mental coach per un anno con poche lamentele e con invece le maniche […]

  13. Dedicato a chi si lamenta troppo: PNL e… hakuna matata! | Coaching per te

    […] nell’articolo della settimana scorsa scrivevo il mio augurio da mental coach per un anno con poche lamentele e con invece le maniche […]

  14. Rita

    Bellissimo augurio..

    “shut the fuck up” già!!!A lla mia mente ho fatto un regalo, l’ho mandata in viaggio ringraziandola…quando tornerà rilassata forse le ridarò la parola..ed ora passo ai fatti! Con una sensazionale musica in testa e nel cuore..sarà un anno stre pi to so!!!
    Grazie..

  15. Nutri ciò che ti piace di te: PNL e la leggenda dei due lupi… | Coaching per te

    […] veniamo a noi: nel mio augurio di buon 2012 scrivevo “basta lamentarsi e su le maniche”… be’ credo che questo valga, a maggior ragione, […]

Corsi di PNL Ekis

Master in Coaching